Riviera di Levante ligure

Riviera di Levante ligure: 7 spiagge incredibili

Mentre la riviera di Ponente presenta delle spiagge molto sabbiose e poco frastagliate, la riviera di Levante ligure è più frastagliata e con forti pendenze.

Questo tratto di costa, lungo circa 130 chilometri, inizia dalla foce del Magra e prosegue fino ai quartieri orientali di Genova.

Ma quali sono le spiagge più belle da ammirare di questa zona ligure? 

In questa guida vogliamo indicarti 7 delle spiagge della riviera di Levante ligure da non perdere.

Iniziamo!

Bogliasco

Bogliasco è una piccola località di mare che si incontra andando da Genova verso La Spezia. È raggiungibile in auto, ma anche in pochi minuti di treno dal capoluogo ligure.

Qui troverai piccole spiagge libere e private composte da ghiaia mista a sabbia fine e ciottoli: le rocce proteggono queste spiagge, riparandole dal vento.

Il fondale marino è cristallino e trasparente. A volte capita di scorgere sul mare qualche temerario che pratica surf, canoa, o vela.

Inoltre è ideale per le immersioni: vanta infatti varie specie di flora e fauna, che potrai ammirare tuffandoti sott’acqua. Non scordarti maschera e boccaglio!

Sori

Dopo Cavi di Lavagna puoi si trova il borgo di Sori, la cui spiaggia è costituita prevalentemente da sabbia e gaia.

È una delle spiagge genovesi più apprezzate, situata a pochi passi dal centro del paese: qui potrai gustarti una calda e soffice focaccia genovese appena sfornata, in riva alla spiaggia, libera e privata.

Ti consigliamo di raggiungere il piccolo borgo con il treno da Genova o in battello, in quanto i parcheggi sono scarsi.

Camogli

Uno scorcio di mare cristallino, nascosto, incontaminato.

Il mare di Camogli è un piccolo paradiso che fa parte dell’Area naturale marina protetta di Portofino. È di una rara bellezza per la sua semplicità, la cui spiaggia di ciottoli, libera e privata, tocca i monti che la costeggiano tutt’intorno.

Se hai intenzione di visitare Camogli, non dimenticarti di boccaglio e maschera, dato che anche questo mare è perfetto per fare escursioni sott’acqua, visto che è popolato da moltissime e bellissime specie di pesci.

Se vuoi passare una giornata alternativa puoi prendere i traghetti che partono dal piccolo porticciolo per raggiungere l’abbazia di San Fruttuoso, altrimenti raggiungibile con una bella passeggiata, all’insegna di un trekking panoramico.

Chiavari

Grazie ai moli e frangiflutti artificiali, il mare di Chiavari è costituito da fondali sabbiosi e acque calme che costeggia e ripara il delizioso centro storico medievale.

La spiaggia è formata da sabbia morbida e non è particolarmente grande, ma lascia spazio a tutti per potersi godere un po’ di sano relax senza accalcarsi tra gli ombrelloni.

Se ti piacciono le passeggiate, il lungomare di Chiavari è un bellissimo susseguirsi di scogli che proteggono il mare, andando a formare piccole piscine naturali adatte anche allo snorkeling per i più piccoli, per i quali è presente anche un acquapark.

Sestri Levante

Sestri Levante è interessante perché presenta due spiagge, meglio conosciute come Baia delle Favole e Baia del Silenzio.

Baia delle Favole ha spiagge piuttosto lunghe, formate da ciottoli, scogli e calette e con acque molto limpide.

Baia del Silenzio, invece, è formata da una spiaggia di sabbia fine. È consigliata quando ci sono giornate particolarmente ventose, che portano il mare ad essere mosso: grazie agli scogli, infatti, il mare è sempre calmo e riparato.

Moneglia

La lunga spiaggia di sabbia fine di Moneglia, libera e privata, si trova a pochi passi dal centro del borgo del paese, incastonato tra le verdi montagne tipiche liguri.

Una serie di scogli artificiali posti al largo proteggono e riparano la zona balneare dalle acque mosse, garantendo un mare tranquillo perfetto per le famiglie con bambini.

È vietato portare in cani in spiaggia durante le zone balneari.

Levanto

Levanto è molto vicina alle Cinque Terre e, sebbene questo comune sembri montano, in realtà è veramente vicino al mare.

Presenta due spiagge libere ed una privata, quella centrale: non sono formate da sabbia ma da pietre e ciottoli, mentre la costa e i fondali marini sono rocciosi. La vegetazione rigogliosa si incontra con il mare, andando a formare un panorama suggestivo e interessante.

Mentre la costa più orientale è frastagliata e sul mare, il resto del litorale costeggia il centro storico.

Grazie ai suoi fondali rocciosi, non è raro trovare chi pratica surf: infatti la zona è molto ventosa, soprattutto in primavera e in autunno.

Scopri Genova a 360 gradi

Vuoi trascorrere le tue vacanze nella Superba all’insegna di lunghe passeggiate nel centro città?

Allora, ti consigliamo di scoprire il nostro itinerario per trascorrere un giorno a piedi a Genova.

Se invece ami scoprire le bellezze naturali, ti consigliamo di avventurarti nel Parco delle mura, tra i colli e i forti di Genova.

Altri
articoli

genova

10 cose da vedere a Genova

Costruita tra mari e monti, Genova è una città ricca di storia, luoghi e monumenti da visitare.
Dal faro simbolo della città fino ai palazzi che ospitavano personaggi illustri nel XVI secolo, in questo articolo scoprirai quali sono le 10 cose da vedere a Genova.

superba

Genova, superba per uomini e per mura

Come una terra di mezzo che abbraccia mare e monti, Genova si è guadagnata svariati soprannomi nel corso della sua storia. Tra i tanti, “la Superba” è certamente l’appellativo più conosciuto della città ligure, assegnatole da Francesco Petrarca nel lontano 1358

relitti in liguria

Relitti in Liguria: fascino e mistero

I conflitti che si sono succeduti ha trasformato il Mar Ligure in un enorme teatro per numerosi e meravigliosi relitti che ora, grazie alle moderne attrezzature e tecniche subacquee, è possibile ammirare nel loro indubitabile fascino.

carnevale e maschere tradizionali

Carnevale 2024 e le maschere tradizionali genovesi

Il carnevale con le sue maschere tradizionali, i suoi colori e il forte rumore avessero avuto in origine lo scopo di scacciare le forze delle tenebre e l’inverno, e di aprire la strada per l’arrivo della primavera. Anticamente, il carnevale genovese era più chiassoso ed anche più irriverente di quello veneziano.

galeone

Pirati a Genova: il Galeone al Porto Antico

In uno dei luoghi più interessanti da visitare a Genova, il Porto Antico, dove l’azzurro del mare si infrange contro gli edifici vecchi e nuovi della città che, in un armonioso gioco di colori, si confondono in tutta la costa ligure, è ormeggiata una vera e propria nave pirata: il Galeone Neptune.