Piazza De Ferrari

Piazza de Ferrari: benvenuti nel cuore di Genova

Piazza de Ferrari è la pizza più importante di Genova, circondata da alcuni degli edifici storici della città oltre a sontuosi palazzi del passato. È situata nell’antico sestiere di Portoria (il centro storico di Genova era anticamente suddiviso in sei rioni, ciascuno dei quali corrispondeva ad un sestiere), nel pieno centro della città.

Piazza de Ferrari: la sua storia

La piazza è stata intitolata nel 1887 a Raffaele De Ferrari, duca di Galliera, per le sue attività munifiche a beneficio della sua città natale e in particolare del suo porto. Nella stessa piazza ha sede l’Accademia Ligustica di Belle Arti di cui fu promotore.

Piazza de Ferrari assume la sua attuale forma agli inizi del secolo scorso, con la creazione delle vie XX Settembre, Via Petrarca e via Dante.

Al centro della piazza, dal 1936, è collocata la grande fontana in bronzo, disegnata dall’architetto Giuseppe Crosa di Vergagni, che ha subito un sensibile restyling nel 2001 con dei nuovi getti d’acqua (tra cui alcuni a pavimento) e con una vasca supplementare.

Circondano e si affacciano su Piazza de Ferrari alcuni tra i monumenti e edifici più belli ed importanti di Genova.

Il Palazzo Ducale

Sede del governo della antica repubblica Genovese, ha passato successivamente diverse vicissitudini che lo hanno visto essere utilizzato anche come sede di uffici giudiziari. Restaurato completamente in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario della scoperta dell’America e di Cristoforo Colombo nel 1992, il Palazzo Ducale attualmente ospita, nelle sale del Maggior e Minor Consiglio, mostre d’arte, convegni e dibattiti.

Il Teatro Carlo Felice

Immaginato dall’architetto Carlo Barabino ed inaugurato il 7 Aprile 1828, davanti ai reali di Savoia, Carlo Felice e Maria Cristina, il Teatro Carlo Felice fu però oggetto di bombardamento alleato durante la Seconda guerra mondiale e quasi completamente distrutto. Si salvarono solo il pronao neoclassico ed i portici del perimetro esterno che vennero utilizzati poi nella ricostruzione terminata nel 1991 che ha conservato la antica struttura esterna, ma ha invece modificato gli interni. Attualmente vi si tengono la stagione d’Opera lirica e Balletto e la stagione Sinfonica, oltre a recital e manifestazioni varie.

Accanto al teatro Carlo Felice è stato collocato il monumento equestre dedicato a Giuseppe Garibaldi, opera dello scultore Augusto Rivalta

Il Palazzo della Borsa

Genova ha avuto da sempre una notevole importanza dal punto di vista commerciale e degli scambi. Anticamente questi si svolgevano in piazza Banchi, nel centro storico, chiamata così per la presenza dei banchi dei cambiavalute e dei mercanti, ma agli inizi del Novecento si sentì l’esigenza di trasferire la Borsa Valori in una nuova sede (la borsa delle merci restò invece in piazza Banchi): la scelta ricadde su Piazza de Ferrari.

Il palazzo fu realizzato su progetto di Dario Carbone e per gli interni di Adolfo Coppedè ed fu inaugurato nel 1912. Ha un’architettura esterna che ricalca lo stile neo-cinquecentesco, mentre gli interni si ispirano allo stile Liberty.

Il palazzo della Navigazione Generale Italiana

Nato dalla creatività degli architetti Gamba e Tallero, venne ultimato nel 1924 e divenne sede della Navigazione Generale Italiana, che riuniva le due più importanti compagnie di navigazione italiane, la Floro e la Rubattino. Attualmente è la sede della regione Liguria.

Dove alloggiare

Distante poco meno di un chilometro dal centro città e a un centinaio di metri dalla stazione ferroviaria di Brignole, Urban Flora è il luogo perfetto per poterti godere pienamente il tuo soggiorno a Genova.

Da noi vivrai un’esperienza dal look scandinavo-moderno, in cui piante fresche e piacevoli ti faranno godere del massimo relax possibile e per una vacanza indimenticabile. Tutte le stanze prevedono un bagno privato, smart tv ed una connessione Wi-Fi gratuita che ti farà sentire proprio come a casa tua. Prenota adesso la tua stanza oppure contattaci per chiederci più informazioni.

Altri
articoli

genova

10 cose da vedere a Genova

Costruita tra mari e monti, Genova è una città ricca di storia, luoghi e monumenti da visitare.
Dal faro simbolo della città fino ai palazzi che ospitavano personaggi illustri nel XVI secolo, in questo articolo scoprirai quali sono le 10 cose da vedere a Genova.

superba

Genova, superba per uomini e per mura

Come una terra di mezzo che abbraccia mare e monti, Genova si è guadagnata svariati soprannomi nel corso della sua storia. Tra i tanti, “la Superba” è certamente l’appellativo più conosciuto della città ligure, assegnatole da Francesco Petrarca nel lontano 1358

relitti in liguria

Relitti in Liguria: fascino e mistero

I conflitti che si sono succeduti ha trasformato il Mar Ligure in un enorme teatro per numerosi e meravigliosi relitti che ora, grazie alle moderne attrezzature e tecniche subacquee, è possibile ammirare nel loro indubitabile fascino.

carnevale e maschere tradizionali

Carnevale 2024 e le maschere tradizionali genovesi

Il carnevale con le sue maschere tradizionali, i suoi colori e il forte rumore avessero avuto in origine lo scopo di scacciare le forze delle tenebre e l’inverno, e di aprire la strada per l’arrivo della primavera. Anticamente, il carnevale genovese era più chiassoso ed anche più irriverente di quello veneziano.

galeone

Pirati a Genova: il Galeone al Porto Antico

In uno dei luoghi più interessanti da visitare a Genova, il Porto Antico, dove l’azzurro del mare si infrange contro gli edifici vecchi e nuovi della città che, in un armonioso gioco di colori, si confondono in tutta la costa ligure, è ormeggiata una vera e propria nave pirata: il Galeone Neptune.