Estate a Genova, tra edifici colorati, barche e mare

Estate a Genova: 5 attività che puoi fare

Finalmente è tempo di estate! T-shirt addosso, pantaloncini e tanta voglia di esplorare: passare l’estate a Genova vuol dire avere la possibilità di passare dal mare alla montagna e viceversa, passando dai luoghi più antichi fino agli edifici più moderni.

Scopri 5 attività che puoi fare in estate a Genova.

Gustarti il tramonto su Genova da Spianata Castelletto

Spianata Castelletto è una tappa d’obbligo se decidi di passare l’estate, e le vacanze, a Genova: da quassù potrai ammirare una vista panoramica mozzafiato sulla città.

Qui potrai goderti un po’ di fresco: un posto romantico per gli innamorati, dove i bimbi giocano e le coppie si scattano foto ricordo di una vacanza incredibile.

Il momento migliore per farvi visita è senz’altro al tramonto. Da qui ammirerai i tetti delle case tingersi di rosa, affacciandosi sul sole che si perde nell’immensità del mare, pian piano.

È un ottimo momento per gustarsi un buon gelato oppure un bel bicchiere di vino, servito nelle enoteche lì presenti.

Scoprire Genova passeggiando

Basta ombrelli, nuvole e vento gelido addosso! Uno zainetto, abbigliamento comodo e si parte!

Se ti piace cogliere i dettagli della città – che si perdono spostandosi con i mezzi urbani o in auto – puoi avventurarti a piedi per Genova e visitare i vicoli più nascosti.

Ed è così che scoprirai i più famosi caruggi, gli stretti vicoli caratteristici della città, le piazze o i locali storici, o magari scoprire il tanto rinomato Porto Antico.

Addentrarti nel quartiere del Carmine

Genova è una città che stupisce sempre anche grazie alla miriade di piccoli borghi nascosti al suo interno: qui emerge, uno fra tanti, il meraviglioso Quartiere del Carmine.

Si tratta di un borgo dalla bellezza rara, dai colori giallo e rosso accesi, raggiungibile a piedi da Via Cairoli: una serie di caruggi la attraversano, collegando giardini, piazze e case fra di loro.

Immancabile è la visita alla Chiesa del Carmine, il cui nome deriva dai carmelitani che la edificarono nel 1262. Al suo interno è situata la cappella dei Camalli, i lavoratori del porto di Genova.

Oppure la visita all’antico chiostro del monastero delle Monache di San Bartolomeo: oggi il monastero non esiste più, mentre il chiostro è stato convertito in una serie di giardini privati.

Vale la pena passare per il quartiere del carmine per i nomi delle sue strade, come il Vico Cioccolatte in Piazza delle Giuggiole.

Scoprire la bellezza architettonica delle chiese

Se ti piace l’arte, quale modo migliore di scoprirla in città se non visitando le sue chiese… tra l’altro gratuitamente?

Eccone alcune:

  • Basilica di Santa Maria delle Vigne, è una delle più antiche a Gevova;
  • Cattedrale di San Lorenzo, riconoscibile per la sua facciata a strisce bianche e nere;
  • Chiesa di San Donato, e il trittico al suo interno è conservato il trittico Adorazione dei Magi di Joos van Cleve;
  • Chiesa dei Santi Ambrogio e Andrea, all’interno della quale sono custodite le opere di Rubens e Reni.
Cattedrale di San Lorenzo a Genova
Foto di belinchephoto da YayImages.com

Leggere un libro sull’Isola delle Chiatte

Un’isola a Genova? Sì, ma non è quello che pensi.

L’Isola delle Chiatte è un progetto artificiale di Renzo Piano, un isolotto costruito con una struttura di legno inaugurato in occasione del G8 del 2001, e che ricopre le vecchie chiatte usate nel Porto di Genova.

Il pavimento in legno è traballante, scricchiola: potrai approfittare del dolce dondolio con vista sul porto per godere di un po’ di tranquillità, leggendo magari un buon libro e aspettando di scoprire il tramonto.

Come trascorrere l’estate a Genova

Visitare Genova in estate è un’idea magnifica in cui poter passare le vacanze. Oltre il pesto e i luoghi più comuni da visitare c’è di più, come:

Ti è capitata una giornata piovosa? Ecco 9 attività che puoi fare a Genova al riparo dalla pioggia!

Altri
articoli

genova

10 cose da vedere a Genova

Costruita tra mari e monti, Genova è una città ricca di storia, luoghi e monumenti da visitare.
Dal faro simbolo della città fino ai palazzi che ospitavano personaggi illustri nel XVI secolo, in questo articolo scoprirai quali sono le 10 cose da vedere a Genova.

superba

Genova, superba per uomini e per mura

Come una terra di mezzo che abbraccia mare e monti, Genova si è guadagnata svariati soprannomi nel corso della sua storia. Tra i tanti, “la Superba” è certamente l’appellativo più conosciuto della città ligure, assegnatole da Francesco Petrarca nel lontano 1358

relitti in liguria

Relitti in Liguria: fascino e mistero

I conflitti che si sono succeduti ha trasformato il Mar Ligure in un enorme teatro per numerosi e meravigliosi relitti che ora, grazie alle moderne attrezzature e tecniche subacquee, è possibile ammirare nel loro indubitabile fascino.

carnevale e maschere tradizionali

Carnevale 2024 e le maschere tradizionali genovesi

Il carnevale con le sue maschere tradizionali, i suoi colori e il forte rumore avessero avuto in origine lo scopo di scacciare le forze delle tenebre e l’inverno, e di aprire la strada per l’arrivo della primavera. Anticamente, il carnevale genovese era più chiassoso ed anche più irriverente di quello veneziano.

galeone

Pirati a Genova: il Galeone al Porto Antico

In uno dei luoghi più interessanti da visitare a Genova, il Porto Antico, dove l’azzurro del mare si infrange contro gli edifici vecchi e nuovi della città che, in un armonioso gioco di colori, si confondono in tutta la costa ligure, è ormeggiata una vera e propria nave pirata: il Galeone Neptune.